Seleziona una pagina

A Londra per Studiare Inglese, l’esperienza di Carolina

Carolina ha seguito un Corso di Inglese in centro a Londra, leggi la sua esperienza!

Appena tornata da una settimana a Londra, mi trovo ancora qui a sognare la fantastica esperienza appena vissuta! Domenica pomeriggio, appena arrivata al “Welcome Event”, mi rendo subito conto della varietà di studenti che inizieranno questa avventura con me, le nazionalità sono tante: Coreani, Brasiliani, Messicani, Tedeschi.

Carolina V.

Carolina V.

Freelancer

Stai pensando di andare a Londra per studiare Inglese? Chiedi un’informazione o un consiglio a Carolina: caro.1990@hotmail.it

L’incontro di benvenuto prima del corso di Inglese a Londra

All’entrata del bellissimo palazzo della scuola troviamo ad accoglierci una ragazza dello staff e dopo alcuni minuti d’attesa si parte per una passeggiata nelle vie di Londra, una birra tutti insieme, qualche chiacchiera per rompere il ghiaccio e un pò tutti provati dal viaggio, ci si saluta e… ci si vede domani.

Il primo giorno di scuola a Londra

Avendo già fatto il test online, aspetto il mio turno per lo speaking test e subito dopo un caffè nella zona lounge, nel fantastico bar dove con mia grande sorpresa, ho trovato un latte di cocco e svariate alternative per vegetariani. Una volta esaminati tutti gli studenti, ci siamo seduti tutti insieme ed è stato un momento molto utile: ci hanno fornito informazioni sulle attività e proposte offerte dalla scuola, su come muoversi con i mezzi a Londra, i luoghi importanti da visitare, la presentazione dello staff e molto altro.

Dopo un altra piccola introduzione sui metodi di studio e d’insegnamento, ci sono stati consegnati gli orari delle lezioni: lezioni alternate, un giorno alla mattina e un giorno al pomeriggio. Perfetto per alternare studio e godermi la settimana visitando la città!

Lezioni di lingua a Londra

Ho trovato le lezioni molto interessanti, durante la settimana abbiamo avuto due diversi teachers. Abbiamo lavorato molto sulla pronuncia (uno dei mie punti deboli) ripassato alcune forme verbali, visto nuovi vocaboli e modi di dire. Le lezioni sono state sempre molto dinamiche e interattive, ed è stato dato tanto spazio alla conversazione, soprattutto tra di noi studenti, con l’insegnante attento e pronto a correggerci e aiutarci.

Abbiamo avuto modo di conoscerci tra di noi e di scambiare idee e pareri. Grazie a questa opportunità di conversare abbiamo anche creato gruppo fuori dalla scuola, scoprendo i pub in giro per Londra e rilassandoci dopo una giornata di lezione, e devo dirlo… anche riparandoci dal vento Londindese di Marzo!

Mezzi di trasporto

Muoversi con i mezzi è davvero semplice, con soli 5 pounds di deposito, in ogni stazione della città, si può avere la oyster card: una volta caricata con la somma che si vuole dà la possibilità di prendere tutti gli autobus o metro. Io per tutta la settimana ho deciso di muovermi in autobus e con google maps mi sono orientata benissimo.

Cosa vedere in città

Londra è una gran bella città, un’esplosione di stili e colori. A pochi minuti dalla scuola, che si  trova in zona 1, quindi centralissima, si arriva a Camden Town, un quartiere magnifico con mercatini e negozietti in ogni angolo, dai più turistici ai più particolari.

Ogni giorno sono andata alla scoperta di differenti quartieri, difficile dire quale mi sia piaciuto di più: Soho, pieno di localini e negozietti molto interessanti anche solo da fuori; Nothing Hill con la sua Portobello road è uno spettacolo per gli occhi, dai negozi più stravaganti alle boutique specializzate in antiquariato, a un mercatino all’aperto di frutta e verdura (incredibilmente con 1 pound sono riuscita a portarmi a casa 6 avocado!). Io, amante del vintage, mi sono persa tra le vetrine della Brick Lane nel quartiere di Shoreditch, uno dietro l’altro negozi, mercatini, da perdere davvero la testa…

Sicuramente non può mancare un giro sulle rive del Tamigi, attraversare il Tower Bridge, il London Birdge, passare sotto il London Eye, arrivare al Big Ben a Parliament square, St. James Park, Buckingham Palace, Piccadilly Circus e Picadilly Road.

Conclusione

Dopo questa settimana molto intensa torno a casa con la convinzione che un’esperienza di studio all’estero è sempre e comunque un’ottima scelta, anche se non si hanno molte settimane a disposizione. Londra è una città che riempie d’ispirazione per il suo stile eccentrico per la multitudine di persone da tutto il mondo che s’incontrano.

Nota importante da tenere in mente? Scarpe comode, maglione pesante e sciarpona… ah e un ombrello sempre a portata di mano!!

Londra see you soon! 🙂

Stai pensando di andare a Londra per studiare Inglese?

Chiedi un’informazione o un consiglio a Carolina: caro.1990@hotmail.it

Share now!

Thank you for sharing full-immersion.com with your friends!